ANSA - NASCE RADIO CAPO .NET NEL CUORE DI PALERMO

09.08.2018 18:43

(ANSA) - PALERMO, 22 FEB - Alle "banniate" dei venditori, che decantano la loro mercanzia multicolore, il mercato del Capo aggiungerà le voci dei commercianti, dei visitatori e degli abitanti di uno dei più antichi quartieri di Palermo. Voci e musiche, non solo quelle dei neomelodici, saranno diffuse da Radio Capo.net. Tecnicamente una web radio, che nella concezione dei suoi promotori realizza una sintesi perfetta tra la modernità del mezzo e il degrado dei vicoli e degli edifici del quartiere. Lo scopo dei "bravi ragazzi" della radio, come si definiscono, è quello di promuovere un sogno di riscatto prima di tutto culturale dello storico mercato. Degli altri due, la Vucciria è in declino e Ballarò sopravvive. Solo il Capo mantiene ancora il suo caratteristico tripudio di colori, odori, suoni, sapori, carne, pesce e cibo di strada. Radio Capo.net ha già una sede in via Cappuccinelle 51, accanto alla popolare osteria dello "Zu Franco", dove sabato l'iniziativa sarà presentata. Da qui i giovani dell'associazione "Libera rappresentanza", che la radio hanno progettato e messo in piedi, lanceranno i loro messaggi non solo attraverso l'emittente ma anche con un blog (www.radiocapo.net), il proprio canale nella piattaforma di Spreaker, Facebook, Twitter, Youtube, Instagram. "Scopo principale del nostro progetto sociale - dice Girolamo Foti presidente di Libera rappresentanza - è quello di descrivere la trasformazione culturale, etica e urbana del quartiere, attraverso il racconto del passato e del presente e guardando con ottimismo al futuro". Le rubriche curate dai "bravi ragazzi" si occuperanno di ambiente, cucina di strada, cultura, medicina. Racconteranno le storie dei vicoli, le tradizioni, le credenze religiose, i misteri delle leggende palermitane, la vita quotidiana. E la domenica, d'accordo con il parroco, manderanno in rete la messa in diretta. (ANSA)

Blog

29.06.2016 22:09
Ho raggiunto il limite di amicizie su questo profilo, invito tutti gli amici a cliccare e promuovere la mia pagina pubblica per consentirmi di continuare la mia azione mediatica in difesa degli "ultimi" ecco la pagina -https://www.facebook.com/fotigir/?fref=ts 
Oggetti: 1 - 1 di 1

Contatti

Girolamo Foti girolamofoti@yahoo.it